“Le elezioni amministrative del prossimo 26 maggio, e l’eventuale turno di ballottaggio nella prima decade del successivo mese di giugno, fanno sì che la nuova Città di Corigliano Rossano avrà il suo primo Sindaco e il suo primo Consiglio comunale alla vigilia della stagione estiva 2019. Tutto questo rende perciò ormai improcrastinabile un intervento dell’attuale Commissario straordinario dell’Ente locale, dottor Domenico Bagnato, affinché il territorio sia comunque pronto ad ospitare cittadini e turisti nel migliore dei modi”.

È quanto afferma il già consigliere comunale e provinciale Franco Bruno, candidato al civico consesso nella lista del partito Fratelli d’Italia all’interno della Coalizione a sostegno della “corsa” alla carica di Sindaco del generale Giuseppe Graziano. Bruno, sempre molto attento e sensibile a tutto ciò che è d’indubbio interesse collettivo, avanza così una proposta all’attenzione del Commissario Bagnato.
“Chiediamo che l’attuale, autorevole “guida” del nostro Comune si attivi celermente presso i preposti uffici del Consorzio di bonifica, competente in materia, affinché venga programmata e realizzata in tempi brevi una bonifica del territorio, ad iniziare dalla potatura degli alberi. Ciò – spiega Bruno – al fine di rendere un servizio di utilità sociale per l’intera comunità, contribuire al decoro e all’immagine della nostra Città ed alleviare i disagi sia per le famiglie del luogo che per quanti scelgono le nostre località per trascorrere le loro vacanze. Corigliano Rossano non può farsi trovare impreparata alla prossima stagione estiva né si può demandare il tutto alla futura Amministrazione comunale. Occorre agire con anticipo ed efficacemente. Perciò rivolgo questo appello al Commissario straordinario e confido nella sua sensibilità”.

Fabio Pistoia