La denuncia in una lettera fatta pervenire a Di Maio ora nelle mani del presidente dell’Antimafia Morra 

Com’è noto un po’ a tutti, entro le ore 12 di sabato 27 aprile prossimo presso l’Ufficio elettorale del Comune di Corigliano Rossano dovrà pervenire tutta la formale documentazione relativa alle candidature a sindaco della città in vista della consultazione amministrativa fissata per il prossimo 26 maggio e quella relativa alle liste elettorali a sostegno delle stesse candidature a sindaco. Quanti saranno i candidati a sindaco e quante le liste a sostegno di ciascun candidato lo sapremo ufficialmente soltanto nel pomeriggio di sabato prossimo, dunque. Ufficiosamente però già sappiamo il numero dei candidati a sindaco. Quattro. Ma c’è da esserne sicuri sicuri? A quanto pare no.

Già, perché se con ufficiosa certezza sappiamo che sarà presentata la candidatura di Giuseppe Graziano per la coalizione civica di centrodestra denominata “Il sindaco che unisce”, quella di Flavio Stasi per la “Coalizione civica per Flavio Stasi sindaco” e quella di Gino Promenzio per la coalizione-accozzaglia “Civica e popolare”, del famigerato quarto nome, vale a dire quello di Claudio Fiorentino del Movimento 5 Stelle, quella stessa ufficiosa certezza non c’è. LEGGI ARTICOLO COMPLETO