Il Pd Corigliano-Rossano aderisce al flash mob contro la violenza sulle donne

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Il Pd Corigliano-Rossano aderisce all’evento e all’iniziativa dei giovani delle scuole secondarie di primo e secondo grado che hanno organizzato per lunedì 25 novembre alle ore 9,30 un FLASH MOB per un’ora che si svolgerà a Rossano Centro piazza Santi Anargiri e a Corigliano Paese via Roma.Il Pd esprime solidarietà a tutte le donne vittime di maltrattamenti e sfruttamento, calpestando ogni regola morale ed etica. 

Rinnoviamo come Partito Democratico un invito a tutte le istituzioni politiche, sociali, militari e sindacali ad aprire un percorso di confronto sulla situazione della donna, che è anche il risultato di un modo di pensare e di una cultura maschilista che purtroppo stenta a sparire. È il momento di metterci insieme, uomini e donne, e gridare ad alta voce, rivendicando i diritti e la dignità della donna, continuamente violati nella totale indifferenza. Pensiamo alla situazione del mondo del lavoro nel settore privato, dove la maternità viene vista come un grave delitto nei confronti del datore di lavoro, ma anche le varie violenze psicologiche e materiali che le donne subiscono sia nel settore pubblico che privato. Purtroppo l’Italia, e soprattutto il Sud, è un paese che ancora deve fare molta strada per quanto riguarda la parità di genere.
Un paese che in 70 anni di storia repubblicana non ha avuto mai né un presidente del consiglio né un presidente della Repubblica donna. Le donne in parlamento, secondo l’ultimo dossier del Senato “Parità vo cercando”, dal 1948 al 2018 sono passate dal 5% al 35%, grazie soprattutto alle ultime leggi elettorali che hanno reso obbligatorie le candidature delle donne, la cosiddetta “quota rosa”. Crediamo che in un paese democratico e civile come l’Italia, non dovrebbe essere una legge a valorizzare e dare la possibilità al genio e al talento femminile di esprimersi liberamente e occupare posti di prestigio in ogni campo della società. Perciò plaudiamo all’iniziativa degli studenti che pone al centro la donna, denunciando ogni forma di violenza e sopruso.PD Corigliano-Rossano