NOVELLIS:EVITARE RALLENTAMENTI ATTIVITÀ. AMMINISTRAZIONE CONDIVIDE TIMORI GENITORI.

 

Corigliano – Rossano (Cs), sabato 26 settembre 2020 – Formazione di una pluriclasse al plesso di Piragineti, individuare e condividere soluzioni alternative alla situazione determinatasi. Mettere insieme una seconda ed una terza classe della primaria, con la presenza di un bambino con disabilità, significa compromettere e rallentare l’attività didattica.

 

Facendosi portavoce dei timori e delle preoccupazioni delle famiglie, l’assessore alla Città della Cultura e della Solidarietà Donatella Novellis ha chiesto anche a nome del Sindaco Flavio Stasi, al dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Cosenza Luciano Greco un incontro urgente per confrontarsi sulla problematica.

 

Siamo certi – aggiunge la Novellis – che con la sensibilità che contraddistingue il Provveditore – potremo individuare soluzioni che garantiscano l’autonomia delle classi. I genitori hanno sollevato all’Amministrazione eventuali disagi di natura organizzativa e didattica che potranno insorgere, per la discontinuità creatasi nel corpo docente, per l’emergenza covid.