SANTA CHIARA/LICEO SAN NILO, È STATA MODIFICATA LA DETERMINA?


OLIVO CHIEDE LUMI ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE. AZZERARE RITARDI BUROCRATICI INCOMPRENSIBILI.

CORIGLIANO-ROSSANO (Cs), martedì 4 ottobre 2022 – Concessione in comodato d’uso gratuito del plesso Santa Chiara all’Ente Provincia di Cosenza. L’Amministrazione Comunale ha provveduto ad integrare e modificare – così come concordato – la determina inizialmente predisposta dal Comune?

È quanto chiede l’assessore provinciale Adele Olivo sottolineando che sebbene il problema sembri di facile soluzione, resta fermo ad oggi per inerzie burocratiche, difficili da comprendere tanto dalla comunità scolastica che per gli addetti ai lavori.

Consentire alla Provincia di intervenire – aggiunge – significherebbe garantire alla comunità scolastica dell’Istituto d’Istruzione Superiore San Nilo di poter usufruire di spazi adeguati esistenti, adiacenti, attigui, belli dal punto di vista architettonico e di prestigio storico e, al momento, inutilizzati, che eleverebbero la qualità della vita della comunità educante.

Il fatto poi – prosegue l’Assessore – che i locali siano adiacenti faciliterebbe la riqualificazione e significherebbe dare un valore aggiunto all’attrattività del centro storico anche da un punto di vissta dell’offerta scolastica. – (Fonte: Adele Olivo – Assessore Provinciale Cosenza – Corigliano-Rossano – Comunicazione Istituzionale/Strategica – Lenin Montesanto Comunicazione & Lobbying).