Atti persecutori e lesioni personali aggravate. Per questi reati nella giornata di ieri i giudici del Tribunale di Castrovillari hanno condannato a 2 anni e mezzo di reclusione

il 20enne rossanese Manuel Sapia. Con la pena inflitta, gli è stata applicata la misura di sicurezza per la pericolosità sociale. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

Articoli correlati