PER SUNSET PIANO, REMO ANZOVINO, FRANCESCO TASKAYALI EALBERTO VESCOVI
Mercoledì 12 luglio, Contrada Momena, ore 19.

CORIGLIANO-ROSSANO, 10 luglio 2023 – Sullo sfondo del tramonto di ionico, incanto e suggestione in un pomeriggio di luglio, con i suoi rosa e i toni aranciati, nella magia di uno degli spettacoli della natura più coinvolgenti in assoluto, si alzeranno le note di Sunset Piano di tre tra i pianisti più talentuosi della musica neo classica in Italia: Remo Anzovino, Francesco Taskayali e Alberto Vescovi.

Appuntamento mercoledì 12 luglio, contrada Momena, angolo via Canada, ore 19. Evento gratuito. Organizzato dall’Amministrazione comunale con il supporto della Goup Agency un evento che ci porterà in una dimensione di pace e meraviglia, circondati dalla suggestione del tremolio delle candele.

Remo Anzovino, compositore, pianista, performer, avvocato penalista, ha almeno 4 vite e forse più, posizionandosi tra i più originali ed eclettici interpreti del nostro tempo. Protagonista di progetti al confine tra musica e cinema, celebrato con il Nastro D’Argento 2019 Musica dell’Arte per le sue colonne sonore, ha collezionato oltre 24 milioni di streaming in 180 Paesi nel mondo solo su Spotify. Ha suonato sui più prestigiosi palcoscenici nazionali e internazionali: dall’International Jazz Festival di Ankara al London Jazz Festival, passando per il The Cutting Room a New York; dall’Arena di Verona e Caracalla con i 2Cellos al Castello Sforzesco di Milano fino alla più recente tournée in Giappone di febbraio, dove si è esibito alla Bulgari Tower e all’Auditorium Agnelli di Tokyo fino al Live Spot Rag di Kyoto. Ha pubblicato 18 dischi tra album di studio e colonne sonore, ed è autore della celebre 9 ottobre 1963 (Suite for Vajont), scelta dalla Fondazione Vajont quale musica ufficiale in ricordo delle vittime.

Francesco Taskayali è un talento italo-turco, astro nascente della classica contemporanea sulla scena internazionale, con all’attivo sold out a London, Paris, Cologne, Caracas, Roma, Istanbul, Salonicco, Atene, Marsiglia, Addis Ababa, Nairobi, Bucharest, Jakarta, Berlino, Tbilisi, Kiev, Los Angeles. Straordinaria capacità di sperimentazione di tecniche e stili di composizione musicale, ispirazione sempre viva e sensibile: sono questi i due tratti che rendono la personalità artistica di Francesco Taskayali inconfondibile presso il suo pubblico, italiano e internazionale. Imbarcatosi durante l’inverno 2020 come volontario della Croce Rossa sulla nave ONG La Suprema, è diventata trama di riscatto e testimonianza nel lungo e denso reportage pubblicato nelle pagine della prestigiosa rivista americana The Atlantic. Il servizio, intitolato “Purgatory At Sea”, è firmato dal premio Pulitzer Ian Urbina, racconto musicale globale ispirato al best seller omonimo che indaga sulle poco note attività illegali commesse ogni giorno nelle acque internazionali.

Alberto Vescovi, nasce a Dolo (VE) nel 1981, secondo di tre fratelli, eredita la passione per la musica dal padre, pianista dilettante e grande amante d’opera. A 6 anni comincia la sua formazione pianistica studiando privatamente con grande entusiasmo e dedizione fino agli anni dell’adolescenza, periodo in cui abbandona completamente lo studio del pianoforte per dedicarsi alla chitarra, al basso e alla batteria, suonando in diversi gruppi e formazioni, spaziando dallo ska-punk al crossover al metal. Nel 2006 si trasferisce a Londra dove entra in contatto con la musica elettronica. Seguiranno anni di grande produzione e sperimentazione. Negli stessi anni, grazie ad una pubblicità nella quale veniva utilizzato il brano “Come sei veramente” di Giovanni Allevi, si riaccende in lui la passione per il pianoforte.

Prossimi appuntamenti del Coro Music Fest

– 19 luglio, ore 22, Torre Sant’Angelo

Sabatum Opera Simphony. Evento Gratuito

– 20 luglio, ore 22, Chiostro San Bernardino

Peperoncino Jazz Festiva, Gianluca Guidi Quartet.

Evento Gratuito

Articoli correlati