«Emergenza rifiuti, non possiamo più sopportare sia l’evidente e vergognosa incapacità dell’Ufficio del Commissario, sia l’irresponsabilità di certa classe dirigente che evidentemente manca di attributi e di senso del governo, inclusi tanti colleghi il cui spirito di servizio o di solidarietà nella gestione condivisa dell’emergenza è sotto zero!

Nessuno, a tutti i livelli, può più pensare di restare latitante sulla gravissima questione che sta piegando i territori. Non soltanto non si aprirà, come mi è stato richiesto, la discarica di Bucita attualmente sotto sequestro ma chiediamo che vengano individuate ed urgentemente requisite, dall’Ufficio del Commissario o dalla subentrante Regione Calabria, le eventuali discariche disponibili in provincia di Cosenza e nella Sibaritide.
LEGGI TUTTO