Sono buone, secondo il bollettino medico rilasciato dal Reparto di Pediatria dell’Ospedale Civile “Guido Compagna” di Corigliano Calabro, le condizioni di salute della neonata abbandonata nella farmacia “Pappalardo” allo Scalo cittadino di Rossano. Increduli i titolari della stessa farmacia che si sono trovati di fronte ad una piccola creatura appena nata. Il personale della farmacia, fin da subito, si è adoperato a prestare le prime cure e, subito dopo, ha chiamato i soccorsi.

  Sul luogo sono arrivati, prontamente, gli agenti della Polizia Municipale e del locale Commissariato di polizia, ma anche i sanitari del 118 dell’Ospedale “Nicola Giannettasio” di Rossano e gli operatori dei servizi sociali comunali. La neonata, a bordo di un’ambulanza del 118, è stata trasferita immediatamente nella vicina Corigliano dove si trova il Reparto di Ostetricia. Intanto, grazie al prezioso lavoro degli inquirenti, è stato rintracciato il padre della piccola che è stato sentito dagli agenti di polizia e denunciato per abbandono di minore. Sono in corso, infine, le indagini per ricostruire il contesto e capire, allo stesso tempo, il folle gesto messo in atto dalla coppia romena. I motivi dell’abbandono, in base alle prime indiscrezioni, sarebbero legate alla difficile situazione economica dei genitori della neonata.

ANTONIO LE FOSSE