Antoniotti: garantire imparzialità e trasparenza.
Europee 2014. La Commissione elettorale comunale procederà al sorteggio degli scrutatori, in vista delle prossime elezioni del 25 maggio. Antoniotti: una scelta politica che va ad inserirsi nel solco della trasparenza e delle pari opportunità che questa Amministrazione intende garantire ai cittadini in tutti i settori e su tutti i fronti.

La commissione elettorale si riunirà il prossimo Venerdì 2 Maggio, in seduta pubblica, alle ore 10.00, nella Sala ex delegazione comunale di Piazza Montalti, allo Scalo.

La nomina degli scrutatori, per come è disciplinata dalla legge vigente in materia – sottolinea il Primo Cittadino – è rimessa alla volontà dei membri della commissione. Ho chiesto personalmente di procedere al sorteggio per la nomina, proprio per assicurare la totale trasparenza ed imparzialità. Una decisione concordata e condivisa, ovviamente, con la maggioranza consiliare e la commissione elettorale, convergente verso uno stile sobrio e trasparente che non mortifica e non favorisce nessuno. Una scelta – prosegue Antoniotti – quella della effettuazione di un sorteggio pubblico e, quindi, la successiva nomina tra i sorteggiati compresi nell’elenco ufficiale degli scrutatori, che ho sempre sostenuto ed avallato per i suoi principi di equità. È l’ennesima dimostrazione, semmai ce ne fosse stato bisogno – conclude il Sindaco – di come l’Esecutivo e l’intera maggioranza cittadina continuano ad operare in modo congiunto, univoco, senza tentennamenti per il bene della città.

Saranno 132 gli scrutatori ad essere sorteggiati, per i 34 seggi, di cui due speciali, che saranno allestiti nell’intero territorio comunale, da un albo che conta circa 4500 iscritti. Sarà utilizzata una procedura pubblica, con la classica formula del pescaggio dei bussolotti.