Nascono i primi due circoli territoriali del partito dei Verdi, prosegue a grandi tappe la fase di riorganizzazione del partito sui territori. Sulla scia di quanto sta accadendo alla Federazione nazionale, che si avvia al congresso generale che avrà luogo nel mese di marzo, anche la Federazione Calabria avvia la sua fase congressuale nei territori allo scopo di crear strutture di zona ben definite in un’ottica di aggregazione e di diffusione delle pratiche ambientaliste ed ecologiste.

Nei locali de “La Ruota” di contrad Amica venerdì 13 febbraio ha avuto luogo il congresso territoriale dei Verdi cittadini per l’area Rossano – Contrade. Un momento di confronto e di dialogo in un clima di entusiasmo che ha sancoto la nascita di ben due circoli zonali. Presenti all’assemblea anche il capogruppo del Partito Democratico in Consiglio Comunale Antonio Micciullo ed il segretario cittadino del Pd Franco Madeo oltre a esponenti della società civile e ai tanti tesserati Verdi della città. Durante il congresso si sono dibattute le due mozioni, presentate rispettivamente da Giuseppe Campana e da Francesco Ratti, che hanno illustrato le linee guida e i principi su cui si dovrà basare il futuro lavoro del partito dei Verdi sul territorio. L’assemblea degli iscritti ha così deciso all’unaninimità la nascita di due sezioni, quella di Rossano Scalo e quella di Rossano Centro – Contrade in modo da garantire un’ampia copertura territoriale. Prevista inoltre, nei neonati organi dirigenti, la presenza di un delegato per le contrade. Sempre all’unanimità si è proceduto ad eleggere i segretari di sezione. Giuseppe Campana è stato dunque nominato segretario della sezione Rossano Centro – Contrade mentre Francesco Ratti è stato eletto per la sezione di Rossano Scalo. Nelle prossime settimane i Verdi saranno protagonisti di altri congressi territoriali che toccheranno Reggio Calabria, Corigliano, Mirto, Paludi, Cassano e Scala Coeli.
Verdi Rossano