Terza Serata Con Il Liceo Classico “G. Colosimo” Di Corigliano
ROSSANO – Terza serata del Festival del Teatro Scolastico a tema, a cura dell’associazione teatrale e culturale Con-Tatto, presieduta da Francesco Caligiuri, nell’ambito del “Progetto Teatro” che ha coinvolto i Licei dell’area urbana Corigliano-Rossano. Mercoledì, presso il teatro Amantea-Paolella di Rossano, si sono esibiti gli studenti del Liceo Classico “Giovanni Colosimo” di Corigliano che hanno portato in scena un adattamento tratto dall’Alcesti di Euripide.

Con una interpretazione intensa che ha colpito il pubblico presente in sala, fedeli al tema del Festival, ossia la “Donna S-oggetto”, i ragazzi hanno scelto di approfondire l’essere donna in senso fisico-spirituale. Un tema che si sposa perfettamente con l’inedito testo “Estì” del giovane Michele Lionetti, liberamente ispirato all’Alcesti, la cui trama è stata rivisitata  in chiave moderna. La tragicommedia euripidea narra del grande spirito di sacrificio della regina di Tessaglia,  Alcesti appunto, che, mossa da uno smisurato ed incondizionato amore, è disposta a sacrificarsi per suo marito Admeto.
Il messaggio lanciato, così come le tematiche affrontate nel corso della rappresentazione e durante l’intero svolgimento del “Progetto Teatro” rientrano tra le finalità didattico-educative perseguite dall’associazione Con-Tatto che ha promosso, per la prima volta  nell’area urbana Corigliano-Rossano, il Festival del Teatro Scolastico a tema. L’iniziativa, accolta con favore dai dirigenti scolastici dei quattro Licei coinvolti, gode del patrocinio dell’Amministrazione comunale di Corigliano e dell’Arcidiocesi di Rossano-Cariati.
La valenza del progetto continua a ricevere riconoscimenti e l’auspicio dell’Arcivescovo di Rossano-Cariati che, presente alla seconda serata della rassegna, aveva augurato il prosieguo di simili iniziative all’interno della scuola evidenziandone l’alto spessore culturale, è stato rilanciato dal Dirigente scolastico del Liceo Classico “Giovanni Colosimo”, prof. Pietro Antonio Maradei, e dall’assessore al Turismo del Comune di Corigliano Maria Francesca Ceo.
Il prof. Maradei, nel sottolineare la bravura interpretativa dei ragazzi e la buona riuscita dell’intera organizzazione dello spettacolo, ha ribadito la funzione educativa del teatro e di simili percorsi formativi. Il dirigente ha inoltre ricordato la proficua collaborazione già instauratasi in passato con l’associazione Con-Tatto, auspicando che tale collaborazione possa proseguire anche in futuro con ulteriori iniziative.
L’assessore Ceo, positivamente colpita dalla rappresentazione messa in scena dagli studenti del Liceo Classico, ha evidenziato l’importanza di iniziative come questa che mirano a valorizzare i giovani e a promuovere un confronto fattivo con il territorio. Esprimendo parole di elogio nei confronti dell’attività svolta dall’associazione Con-Tatto, l’assessore ha rilevato come simili progetti possano e debbano coinvolgere tutti gli istituti scolastici nell’ottica di arricchire l’intero territorio attraverso una formazione-educazione completa, in grado di stimolare la riflessione su temi attuali e di grande interesse.