Operazione sorpasso riuscita per l’Odissea 2000 che batte la Polisportiva Futura per 4 a 2 e si prende la seconda posizione della classifica. La partita, come ci si aspettava viste le potenzialità delle due contendenti, è stata intensa e tirata fino al suono finale della sirena. La squadra gialloblù si è fatta preferire per qualità di gioco e per numero di azioni da rete; mentre la Futura, orfana dello squalificato Martino, è apparsa un po’ macchinosa nella costruzione del gioco e poco incisiva in avanti.

Per i gialloblù da segnalare l’ottimo esordio, bagnato anche con un gol, del neo acquisto Sergio Segovia.
La partita – Sin dalle prime battute la gara regala emozioni. Dopo le schermaglie iniziali portate da Scervino ed Ecelestini, l’Odissea 2000, nel corso del quinto minuto, confezione la rete del vantaggio: ripartenza fulminea con Pizetta che serve sul secondo palo Scervino che batte il portiere reggino. La formazione di casa ha la possibilità di raddoppiare, ma, Scervino e Dudù vengono stoppati dall’estremo difensore ospite, e Segovia trova il palo a bloccargli la via del gol. La rete del 2 a 0 arriva al 14’52’’ e la firma ancora Scervino che ruba palla in area reggina a Da Silva e la mette alle spalle di Aquilino. La Futura prova a reagire e dopo aver sfiorato il gol con Ecelestini (bravo Gervasi a respingere di piede la sua punizione), accorcia le distanze con una conclusione di Votano al 16’48’’. Nel finale di primo tempo l’Odissea 2000 ha due ottime opportunità per segnare: nella prima un difensore devia il tiro ravvicinato di Pizetta; nella seconda Aquilino in uscita chiude lo specchio della porta a Sapinho.
Anche l’avvio del secondo tempo è scoppiettante: dopo 30 secondi Russo cicca la palla a due passi dalla linea di porta; sull’altro fronte Gervasi deve intervenire per fermare la conclusione di Da Silva. Al 5’47’’ l’Odissea 2000 segna il tris con una splendida azione di Segovia che dribbla Ecelestini e batte Aquilino con un preciso diagonale. A questo punto mister Alfarano prova a giocare per qualche minuto con il quinto uomo, ma, la Futura non riesce a scardinare la difesa di casa. La partita scivola via senza grossi sussulti fino al 15’57’’ quando gli ospiti, che ripropongono dal tredicesimo minuto la tattica del portiere in movimento, riescono a trovare il gol con Campolo. La Futura a due minuti dalla fine schiera nuovamente il quinto uomo per cercare il gol del pareggio, questa volta, però, la tattica sortisce l’effetto contrario in quanto Pizetta, segna il poker con un tiro dalla propria area di rigore.        

ODISSEA 2000 ROSSANO – POLISPORTIVA FUTURA  4 – 2  (2 – 1 p.t.)

ODISSEA 2000 ROSSANO:  Gervasi, Sapinho, Russo, Dudù, Pizetta, Scervino, Labonia, Milito, Casacchia, Sicilia, Morrone, Segovia. All. Sapinho.

POLISPORTIVA FUTURA: Aquilino G., Postilotti, Ecelestini, Costantino, Votano, Martino S., Campolo, Da Silva, Martino F., Labate, Aquilino D., De Salvo. All. Alfarano.

ARBITRI: Seminara e Lupo (Palermo). CRONOMETRISTA: Cozza (Cosenza).

MARCATORI: 4’12 p.t. Scervino, 14’52’’ p.t. Scervino, 16’48’’ p.t. Votano, 5’47’’ s.t. Segovia, 15’57’’ s.t. Campolo, 19’42’’ s.t. Pizetta.

AMMONITI: Morrone, Martino F., Labonia, Pizetta.

Ufficio Stampa Asd Odissea 2000 C5