A distanza di un mese dall’emanazione, da parte del Commissario regionale alla sanità SCURA, del decreto per la riorganizzazione della rete ospedaliera, ci chiediamo cosa stiano facendo i rappresentanti dei comuni della Sibaritide contro tale atto che depotenzia i presidi ospedalieri di Corigliano e Rossano, mettendo a rischio lo Spoke.

Facendo seguito all’incontro dei Sindaci dei Comuni interessati, tenutosi lo scorso 18 marzo presso il castello ducale di Corigliano Calabro, promosso dal sindaco della città Giuseppe GERACI, ci chiediamo se siano stati posti in essere, o quando meno avviati,  gli impegni presi in quella sede.
All’incontro erano presenti anche il consigliere del comune di Corigliano il dott. Francesco SAPIA del M5S, e l’avv. Stanislao ACRI candidato a sindaco M5S del Comune di Rossano.  Mentre SAPIA chiedeva un incontro urgente con il presidente della Regione Calabria, l’avv. ACRI tracciava l’iter tecnico-giuridico, vale a dire l’impugnazione del decreto nelle sedi competenti e nei termini di legge. La proposta veniva accolta dai rappresentanti degli Enti presenti, stabilendo che le amministrazioni comunali di Corigliano e Rossano si sarebbero assunte l’onere di fare da capofila nel presente procedimento, presentando un ricorso amministrativo in via principale, a cui tutti gli altri comuni ricadenti nel bacino di utenza dell’ospedale Spoke Corigliano-Rossano avrebbero fatto intervento adesivo.
Ad oggi però tutto tace. Considerando che il termine di legge per impugnare un atto amministrativo è di giorni 60, e che alla data odierna ne sono trascorsi già trenta, ci chiediamo come mai non vi sia stata ancora alcuna notizia o rassicurazione.  Dichiarandoci  ancora  una volta disponibili ad una fattiva collaborazione per il bene del territorio, invitiamo tutti i rappresentanti delle amministrazioni comunali alla massima collaborazione per la difesa della salute dei cittadini che rappresentano, attivandosi immediatamente, qualora ancora non l’avessero ancora fatto, e contestualmente invitiamo l’ASP di competenza a presentare le necessarie osservazioni avverso tale decreto.
Avv. Stanislao Acri (Candidato a Sindaco M5S Rossano)
Dott. Francesco Sapia (Consigliere comunale M5S Corigliano Cal.)