Diffida – Servizio “Assistenza alunni disabili in ambito scolastico. Anni scolastici 2016-2017,2017-2018, 2018-2019”.
Lo scrivente è stato notiziato dai propri scritti dell’avvio del servizio in oggetto attraverso l’impiego di nuova forza lavoro, il tutto quando non risultano ancora stipulati i contratti di lavoro del personale già in forza sul servizio de quo, con la cessante cooperativa.

Orbene, ai sensi dell’art. 37 del CCNL Cooperative Sociali, nonché delle norme in materia di appalti e convenzioni pubbliche, la Cooperativa che subentra su un servizio in appalto o convenzione è tenuta ad assumere il personale già addetto al servizio convenzionato, garantendogli le stesse condizioni già in godimento. Il citato articolo impone quindi il passaggio diretto dall’impresa cessante a quella subentrante dei lavoratori già in forza sul servizio ( Cass. Civ. n. 15684 del 28.7.2016): Pertanto, con la presente, che costituisce, a tutti gli effetti di legge, atto di formale diffida e costituzione in mora, invito le Cooperative in indirizzo a voler procedere all’immediata contrattualizzazione e alla collocazione in servizio del personale inserito nella lista comunicata dal Comune in intestazione. Invito altresì il Comune ad adottare ogni provvedimento utile affinché le suddette Cooperative rispettino le cogenti disposizioni di legge e contrattuali in materia. Contestualmente chiedo di avere copia di tutte le comunicazioni intercorse tra le parti citate in ordine alla gestione del servizio in oggetto. Nell’attesa di solerte risconto. Distinti Saluti Il Segretario Generale Pierpaolo Lanciano