Si apprende del rinnovo di squadra del Rotary Club Bisantium di Rossano e del Rotary Club Corigliamo-Rossano “Sybarys“. Il Rotary Club, si riporta , non è un’organizzazione politica, caritativa, religiosa, accoglie esponenti di varie professioni e settori di attività impegnati a sostenere standard professionali di altissimo livello e l’amicizia e la pace del mondo sono obiettivi imprescindibili.

Si è notato nel passato che i Clubs hanno posto scarsa attenzione ai problemi dei comuni e del territorio, estraniandosi dallo habitat che li circonda e in cui vivono. In modo particolare quando c’era da sostenere la norma dell’istituzione della provincia della Sibaritide e del Pollino la cui designazione della sede era affidata al Consiglio dei Ministri su parere del Presidente della Regione Calabria.

Questa assenza è stata fatta notare, perché, disponendo di un grande capitale di valore, i Clubs non possono e non devono estraniarsi da eventi che il momento storico richiede

Apprezzamenti e meriti vanno ai Clubs per aver inserito nei programmi di squadra un pieno sostegno al Referendum del 22.10.17 che mira alla fusione dei comuni di Corigliamo – Rossano, al comitato delle 100 associazioni e ai vari comitati che stanno operando in tal senso, oltre che agli elettori delle due comunità che vanno a votare il 22.10.17.

Non rimane che augurare ai Presidenti e ai direttivi dei due Clubs buon lavoro, tenendo in considerazione che nessuno può considerarsi fuori dal vivere solidale in ambito comunale o del territorio.

Corigliano 29.07.17

Prof. Armando Benvenuto-
Già Presidente del PSDI Sezione Corigliano
Membro consiglio di Amministrazione Ospedale G.Compagna Corigliano
Membro del comitato esecutivo provinciale FNP- CISL