C’e da farsi venire l’emicrania, infuria la l’uragano (in confronto , ophelia è un refolo..) ’, c’è chi tira a destra e chi a sinistra, chi strattona, chi lusinga, chi sbraita e chi blandisce, uno spiegamento logorroico di evanescente potenza, il vaso di Pandora è stato scoperchiato.Fermatevi ! Ma non vi rendete conto ( politici, amministratori et similia) cosa sta succedendo ?
Una lacerazione, una spaccatura foriera di grossi guai, un iato difficilmente colmabile.

Andare a votare in queste condizioni è come giocare a pallone con la febbre a 40.

Qualsiasi risultato, lascerà sul terreno “morti e feriti,” rancori e vendette , vero brodo di coltura di questo nostro meraviglioso e martoriato territorio

Guelfi e Ghibelliini, mazzate da tutte le parti , fioccano i fini dicitori e i possessori di verità inconfutabili: con quale stato d’animo il cittadino, informato , può recarsi alle urne ? Riepiloghiamo.

1)- Fate ridere quando parlate di radici ( le uniche utili le usa Amarelli) , identità, santi, monumenti ecc., addirittura nobilitate le vostre dotte disamine con la Storia , bizantini e ausoni…ma smettetela, in un mondo globalizzato,( siete rimasti solo voi nel gafiio ) dove i nostri giovani sono “costretti” a diventare cosmopoliti , cittadini del mondo…cosa volete che siano 12 chilometri di distanza ? Ma quali radici ? Forse quelli della liquirizia ?

2) La stragrande maggioranza degli aventi diritto al voto…non sa niente di quello che viene dibattuto su blog e giornali , e cosa ancora più preoccupante, credetemi, non gliene frega niente! ( e meno male che non c’è quorum)….avete forse dimenticato qual è la percentuale dei votanti quando si và alle urne a livello nazionale ?

3) I soloni che sbraitano, attingendo al più vieto linguaggio retorico …futuro, occasione. Irrepetibile,coscienza, speranza, avvenire, e già che ci siamo, il prosaico..più soldi ( per chi ? )…ora o mai più… i nostri figli, i nostri nipoti (e perchè lasciare fuori i nonni ? ), guaiscono alla luna…

Perché non avete mai , realmente, chiarito l’unico cardine veramente importante che ha nome PIANO DI FATTIBILITA’° ( che tanto ricordano i finanziamenti europei per i progetti regionali …che tornano al mittente per incapacità e incompetenze…non vi entra in testa questo semplice assunto: Prima si programma e poi si procede, non viceversa.

Dov’è un vero , circostanziato ,”benedetto” Piano di fattibilità ? Continuo ad affermare che ,pretendere un atto di fiducia con un “salto nel vuoto”, significa non avere rispetto per la gente che amministrate.

Del resto, chi è abituato a trescare ,di questo”Piano” forse in realtà se ne impippa…anzi potrebbe risultare controproducente, inchiodante , un grave intralcio ai reali propositi dei vari squali nuotanti sottocosta, meglio dunque sorvolare..tanto poi pezza su pezza si aggiusta tutto…come meglio si creda, un multicolore patchwork

Se Lamezia Terme( Fusa…a puntino… da anni ) è condannata da tutte i parametri economici , risultando una delle ultime città dell’Europa , ci sarà un motivo,? O i nostri i politici sono più illuminati dei lametini ?

Per concludere , sarebbe veramente masochistico essere contro la fusione, ( l’ho detto più volte ), ma non in questo modo: confusione, raffazzonamento , lacerazioni, minacce e forzature…Fermatevi e rimettevi al tavolo( non alla tavola)…solo così dimostrerete di voler bene ad ausoni e bizantini.

Grazie.