Boom di ascolti per il film tv “Enrico Piaggio-Un Sogno Italiano” con l’attore rossanese Moisè Curia


Boom d’ascolti per i film-tv, andato in onda nella serata di martedì 12 novembre su Rai Uno, dal titolo: “Enrico Piaggio – Un Sogno Italiano” per la regia di Umberto Marino in cui tra i protagonisti vi era anche il giovane e bravo attore rossanese Moisè Curia nel ruolo di Peter Panetta (Giornalista italo-americano). La fiction ha conquistato 5,7 milioni di italiani. 

“Enrico Piaggio – Un Sogno Italiano” è la fiction, dedicata all’imprenditore che ha inventato la Vespa (interpretato dall’attore Alessio Boni), che ha convinto il pubblico con una storia tutta italiana: il risultato è il 23% di share. Rai1 ha colpito ancora una volta nel segno con la monografia su Piaggio: la fiction, secondo i dati Auditel, ha raccolto ben 5.690.000 spettatori, con share del 23,87%. Straordinaria l’interpretazione dell’intero cast e, soprattutto, del giovane attore rossanese Moisè Curia nel ruolo di un giornalista italo-americano che dà il suo prezioso aiuto ad Enrico Piaggio per rilanciare la Vespa tramite una produzione cinematografica americana impegnata a girare un film nella città eterna (Roma). Naturalmente parliamo del film-cult “Vacanze Romane” con Gregory Peck e Audrey Hepburn che vagabondano per le strade della città eterna a bordo di una Vespa 125 modello del 1952. Una scena indimenticabile di uno dei film più belli della storia del cinema diretto da William Wiler e proiettato, per la prima volta, il 27 agosto del 1953 a New York. Tre i premi Oscar vinti per la miglior attrice protagonista, miglior soggetto e migliori costumi, che hanno consacrato la pellicola come uno dei più amati della commedia romantica. Complimenti, infine, al regista Umberto Marino per l’ottimo lavoro e all’intero cast per l’eccellente interpretazione nel film-tv prodotto da Rai-ficion. Il film-tv si può vedere anche su Rai-Play.

ANTONIO LE FOSSE