CORIGLIANO ROSSANO, 23 luglio 2020 – Santa Brigida di Svezia, che si festeggia oggi, è stata una religiosa e mistica svedese, fondatrice dell’Ordine del Santissimo Salvatore; fu proclamata santa da Bonifacio IX il 7 ottobre 1391. È festa solenne anche nello studio dell’avvocato Ettore Zagarese essendo lo stesso grand’Ufficiale e membro effettivo del Gran Consiglio dell’Ordine Militare del Santissimo Salvatore di Santa Brigida con il ruolo di Consigliere del Gran maestro.

Brigida Birgersdotter nacque nel 1303 a Finsta, in Svezia, quando la Scandinavia era ancora cattolica. I suoi genitori appartenevano alla più alta nobiltà e si racconta che la madre, mentre era incinta di lei, durante un viaggio rischiò di annegare in un naufragio e riuscì a salvarsi a stento. La notte seguente avrebbe udito la voce della Madonna che le diceva: “Sei stata salvata per il frutto che porti in seno. Nutrilo dunque nell’amore di Dio” La santa svedese ha fondato un Ordine contemplativo femminile e maschile, l’Ordine del Santissimo Salvatore – la cui Regola venne approvata nel 1370 – che fu spazzato via in seguito alla Riforma protestante in Europa.  Ma oggi è più vivo che mai, grazie all’opera riformatrice della beata Maria Elisabetta Hesselblad, che lo ha rifondato nel XX secolo. Fu canonizzata il 7 ottobre 1391. Nella Bolla di canonizzazione si riconosceva alla mistica svedese il carisma della profezia, raramente attribuito a una donna nella storia della Chiesa. È stata dichiarata da Giovanni Paolo II, con Motu proprio del 1° ottobre 1999, copatrona d’Europa, insieme a santa Edith Stein e a santa Caterina da Siena.
In suo onore oggi si celebrerà una cerimonia liturgica, officiata dal generale dell’Ordine della Madre di Dio rev.mo padre Vincenzo Molinaro, alla presenza del Gran Maestro Federico Abate de Castello d’Orleans, del luogotenente vicario Biagio Abbate, del luogotenente per l’Italia Angelo Marcianò e delle più alte cariche dell’ordine, civili e militari. La messa sarà celebrata nella storica chiesa di Santa Brigida a Napoli.
L’avvocato Ettore Zagarese, assente per impegni professionali, che ha già fatto giungere alle cariche dell’Ordine i più fervidi auguri per la solenne festività, si riunirà in preghiera in concomitanza con inizio della celebrazione, fissata per le ore 18,30 di oggi.
L’ordine militare del Santissimo Salvatore e di Santa Brigida di Svezia è un prestigioso ordine di Cavalleria cristiana fondato dalla santa nel 1366 con l’approvazione del beato papa Urbano V e ricostituito in Capua nel 1859 per volontà del conte Vincenzo Abbate del Castello Orleans (amico personale del Re Borbone Francesco II) e del cardinale Giuseppe Cosenza. Attualmente è riconosciuto in forza di giudizio della Corte di cassazione quale Ordine non nazionale.