Diamante – Definiti gli interventi di allestimento del cantiere di Diamante, sono stati consegnati gli ecobox per la raccolta della carta e del multimateriale nella casa comunale quale segno simbolico di sensibilizzazione alla raccolta differenziata.

Nei prossimi mesi si terrà una conferenza stampa in cui saranno illustrate le modalità previste dal capitolato d’appalto del servizio di Igiene Urbana. Il trend della raccolta differenziata è in crescita, nel febbraio del 2022 la percentuale si è attestata al 60%, e l’obiettivo è quello di incrementare ulteriormente i punti percentuali grazie al lavoro sinergico tra l’Amministrazione comunale di Diamante, la società Ecoross, la macchina comunale e i cittadini, particolarmente attenti alla tutela dell’ambiente.

Importante, si rivela, a tal riguardo, il provvedimento assunto dall’Amministrazione comunale che ha ridotto la tariffa della Tari e conta di inserire tra le prossime priorità l’abbattimento dei costi di almeno il 30%, riducendo i quantitativi di frazione residuale destinata in discarica.

Il sindaco Ernesto Magorno

Per l’occasione, il Sindaco avv. Ernesto Magorno ha sottolineato gli aspetti culturali ed educativi della raccolta differenziata, che va incentivata mediante una intensa attività di sensibilizzazione nella comunità, a partire dalle scuole. «Con la Ecoross abbiamo fatto dei passi in avanti – ha affermato il primo cittadino – implementando una eccellente campagna informativa. Ci auguriamo che l’emergenza rifiuti, che incide sui conferimenti, possa pervenire al più presto a soluzione. Un dato è certo: se effettuiamo tutti la raccolta differenziata, i conferimenti saranno agevolati».

Antonio Cauteruccio

Il Consigliere comunale delegato all’Ambiente dott. Antonio Cauteruccio preannunzia una serie di interventi di carattere preventivo e repressivo, tra cui azioni di tipo sanzionatorio: «Prevediamo l’installazione di fotocamere e di foto-trappole itineranti al fine di colpire gli indisciplinati e di educare al senso civico i trasgressori». Tutto è pronto per far fronte all’aumento esponenziale della popolazione estiva dovuto all’imponente flusso turistico di cui la comunità tirrenica gode.

Simone Turco

Il Responsabile dei Servizi di Igiene Urbana dott. Simone Turco ha illustrato i primi interventi posti in essere dall’Azienda sin dall’insediamento, con il cantiere che sarà ulteriormente dotato di attrezzature nuove e mezzi. Nei prossimi mesi «proseguiranno le attività di allestimento», afferma il dott. Turco, che ha ribadito la necessità di investire le maggiori energie sulla raccolta differenziata.

«Come azienda – conclude il dott. Turco – siamo entusiasti e orgogliosi di poter gestire il cantiere di Diamante, una vera e propria “perla” del Tirreno ricca di potenzialità che abbiamo colto sin da subito. I risultati sono già di tutto rispetto e, con il nuovo Servizio di Igiene Urbana, siamo sicuri che saranno raggiunti traguardi ancora più ambiziosi» (Comunicato stampa).

Di IEC