Antoniotti: pronta ordinanza tutela salute, da giorni non si riesce a conferire rsu a Pianopoli
Rifiuti, nuova emergenza in Città e sull’intero territorio. Il Sindaco ANTONIOTTI, da stamani (2 DICEMBRE 2013) in presidio costante sull’impianto di BUCITA, ha scritto al Presidente della Regione Calabria, Giuseppe SCOPELLITI, all’assessore regionale all’Ambiente, Francesco PUGLIANO e al dirigente regionale all’Ambiente, Bruno GUALTIERI, per sollecitare nuovamente la rapida soluzione del problema.

Ormai da oltre dieci giorni Rossano e i comuni conferenti nell’impianto di BUCITA non possono smaltire gli RSU a causa di un problema strutturale venutosi a creare sulla discarica di PIANOPOLI. Il Primo cittadino pronto ad emettere ordinanze a tutela della salute e dell’igiene pubblica.

TESTO DEL TELEGRAMMA DEL SINDACO ANTONIOTTI A SCOPELLITI, PUGLIANO E GUALTIERI

Si comunica che, a causa dell’impossibilità a conferire presso la discarica di Pianopoli, in data odierna, da quanto riferitomi dal responsabile della ditta ECOLOGIA OGGI, anche il conferimento nella presso l’impianto di BUCITA non è stato possibile. Tali fermi e/o rallentamenti hanno determinato sul nostro territorio una situazione di serio disagio e pericolo per l’igiene e la salute pubblica, per come comunicato dalla ASP – Cosenza con nota prot. n. 242032 del 21/11/2013. Esprimo, pertanto, la mia più profonda amarezza e fortissimo disappunto per una situazione che si sta protraendo per troppi giorni senza che si veda uno spiraglio. Sollecito la risoluzione della preoccupante problematica, informando che in mancanza di tempestivi riscontri, attuando i poteri conferitimi a tutela della salute e dell’igiene pubblica, mi vedrò costretto intraprendere ogni iniziativa utile alla tutela dei cittadini del mio territorio. 
Il Sindaco ANTONIOTTI si scusa con i cittadini per i disagi che si stanno verificando, precisando che l’Amministrazione e gli uffici comunali stanno facendo il possibile per superare l’emergenza.