Bucita: il Blocco continua ad oltranza

Cercasi cisterne per raccolta del percolato: a che gioco sta giocando la Regione?
Durante i primi giorni di presidio il Comitato ha subito numerose pressioni a proposito del passaggio delle cisterne per il prelievo del percolato, pressioni giunte persino dall’ufficio del Prefetto, fino alla minaccia di essere denunciati per disastro ambientale: che paradosso!

La situazione descritta dagli uffici regionali era drammatica, ci trovavamo sull’orlo di una catastrofe e sarebbe stato necessario far intervenire decine di cisterne per prelevare il percolato della discarica pubblica, già sequestrata per disastro ambientale. Tale situazione drammatica (come le minacce) è stata confermata telefonicamente dai dirigenti del Dipartimento Politiche per ‘Ambiente.
LEGGI TUTTO