Le opere del maestro d’arte Milena Crupi saranno presentate all’evento United Factories di Milano, in contemporanea all’Expo 2015, Biennale di Arte, Design e “Buon Gusto” organizzata dall’Associazione di promozione sociale Osservatorio Artistico. L’importanza della selezione a tale evento si coglie nel fatto che lo scopo precipuo della manifestazione è di far conoscere al pubblico le tendenze artistiche e creative più attive nella ricerca artistica per cui la partecipazione della pittrice Crupi,

che ha assunto in prima persona il rischio delle proprie idee, invertendo il facile processo produttivo dell’immagine fine a sé stessa, per promuovere e difendere la cultura locale e la propria originalità e peculiarità dell’impegno sociale, dall’appiattimento della globalizzazione, segna un altro successo delle eccellenze calabresi.
United Factories, è suddivisa in tre sezioni, si configura come un network che coinvolge artisti, designer, aziende ed associazioni provenienti da tutto il territorio nazionale con una sinergia mirata a incrementare le collaborazioni tra aziende e creativi del Nord e del Sud del Bel Paese.
Infatti, per vocazione geografica, storica e antropologica l’area che ospita la biennale è già impegnata a svolgere il ruolo di cerniera culturale fra l’Europa ed il Mediterraneo ed è situata strategicamente alle porte d’Italia e nel cuore di una conurbazione ricchissima di storia e di fertili opportunità. Villa Rescalli – Villoresi a Busto Garolfo (MI), sede della biennale e dell’Associazione di promozione sociale Ville, Dimore e Corti Lombarde, oltre che del Museo Dario Mellone, potrà contare sulla sinergia con i centri minori che la circondano, alcuni dei quali autentiche città d’arte.
Tra le decine di artisti che hanno richiesto di partecipare è stata selezionata anche la art designer Patrizia Crupi, sorella del Maestro Milena Crupi, che ricordiamo per il grande successo ottenuto alla kermesse d’arte, moda e cultura “Definito\Indefinito\Donna”, svolta a Rossano in occasione della festa della Donna, in cui ha presentato i suoi gioielli esclusivi e i “Quadri di Luce” ovvero oggetti d’arte elaborati con una tecnica esclusiva. 
Entrambe esporranno le proprie opere alla Galleria Independent Artists di Milano, dal 20 giugno al 5 luglio, nella mostra curata dal Direttore Artistico Generale Paolo Feroce, curatore anche del Museo Magma di Caserta, e dallo storico dell’arte Manuel Zoia.
In allegato una delle opere presentate: In Te spero, 60×50,olio e giornali su tela, 2015