Anche da Rossano partirà un autobus messo a disposizione dalla società di trasporti “Simet” per partecipare alla manifestazione di domani (venerdì 21 ottobre 2016), a Reggio Calabria, contro la violenza sulle donne. Alla significativa manifestazione, voluta fortemente dalla Regione Calabria e dal presidente Mario Oliverio, prenderanno parte numerose autorità civili, militari e religiose.

La città di Rossano sarà presente con il sindaco Stefano Mascaro, il Presidente del Consiglio comunale, Rosellina Madeo, diversi consiglieri comunali tra cui quelle che rappresentano la cosiddetta quota rosa in Giunta. Questi sono: Giuseppina Primerano, Patrizia Curia, Achiropita Titti Scorza, Marinella Grillo e Antonietta Caputo. Una manifestazione dedicata alla giovane 13enne di Melito Porto Salvo (RC) che è stata vittima di abusi nelle scorse settimane. “La Calabria contro la violenza sulle donne”. Questo, dunque, lo slogan della manifestazione di domani a Reggio Calabria, con il raduno alle ore 10:30, nella centralissima Piazza Indipendenza, per la formazione del corteo. Il corteo attraverserà il lungomare “Falcomatà” sino all’Arena dello Stretto, per la durata di 30-45 minuti. Qui interverranno le autorità nazionali e regionali presenti, nonché alcuni studenti provenienti da varie parti della regione. “Vogliamo dare la dimostrazione – ha dichiarato il Presidente Oliverio – che dalla Calabria può partire un segnale forte e deciso, innanzitutto di vicinanza alla ragazza e poi di reazione a tutte le forme di violenza di genere, vincendo forme di indifferenza e di assuefazione. Vogliamo mostrare il volto di una Calabria pulita, moderna, impegnata su un fronte così importante e decisivo”. Saranno tanti gli studenti che, domani, giungeranno a Reggio Calabria, dall’intera regione e non solo, per aderire alla significativa e simbolica manifestazione. Tutti i calabresi, infine, sono invitati a partecipare all’evento.

ANTONIO LE FOSSE