Chiunque può rendersi utile nell’aiuto agli altri. Anche ora, in un momento in cui molti di noi non possono uscire di casa e muoversi come vorrebbero, è possibile attivarsi con una donazione a una ONG. Per fare una donazione non è necessario uscire di casa, così come non serve avere a disposizione cifre elevate. Un atto di donazione è sempre ben accetto, anche quando si tratta di una piccola somma di denaro, che sarà devoluta a fin di bene.

Come fare una donazione oggi
In passato per fare una donazione in denaro era necessario presentarsi di persona presso una ONLUS o una ONG, compilare mille documenti cartacei e versare quanto desiderato, possibilmente in contanti. Oggi le cose sono molto cambiate da un tempo, grazie anche a internet e ai metodi di pagamento elettronici. Anche se non puoi uscire di casa e intendi sostenere Medici Senza Frontiere dona ora la cifra di cui disponi; non solo hai la certezza che quanto hai devoluto sarà utilizzato al meglio, ma otterrai anche informazioni periodiche su come viene usato questo denaro. Per fare una donazione non serve utilizzare i contanti e neppure recarsi di persona presso gli uffici di una ONG. È infatti sufficiente avere a disposizione una connessione a internet. La gran parte delle ONG e delle Onlus operanti in Italia e nel mondo accetta infatti donazioni online. Per le quali si usa un qualsiasi metodo di pagamento elettronico.

Essere utili senza spostarsi da casa
Questo periodo è particolarmente stressante per molte persone, in Italia ma anche in gran parte dei Paesi europei. La pandemia da coronavirus è infatti ancora una dura realtà, con cui avremo a che fare ancora per vari mesi. Chi non ha ancora ricevuto un vaccino, chi ha dei figli, chi soffre per una patologia invalidante, non ha la possibilità di uscire di casa con tranquillità. Eppure ci si vorrebbe comunque sentire utili, aiutando dove c’è più bisogno. Fare una donazione in denaro a una Onlus consente di fare questo: rendersi utili come si può, senza dover rischiare la propria salute e senza uscire di casa

Diverse tipologie di donazione
Conviene ricordare che per fare una donazione si possono anche utilizzare piccole somme. Un esempio poco noto riguarda le donazioni mensili; si tratta di donazioni ricorrenti di piccole somme, che si ripetono ogni mese, o comunque a scadenza regolare. In questo modo si può sostenere l’attività di una ONG come si può, senza che questa azione pesi eccessivamente sul bilancio famigliare. 

Le donazioni a MSF
Tra le ONG operanti in Italia Medici Senza Frontiere si è rivelata una delle realtà più utili, anche durante i periodi più bui della pandemia da coronavirus. Per sostenere l’attività di Medici Senza Frontiere è sufficiente accedere alla pagina dedicata alle donazioni sul sito della ONG, dove sono disponibili tutte le informazioni necessarie per donare subito. Si può infatti attivare una donazione ricorrente subito, indicando il proprio IBAN o anche attraverso app quali Satispay o Paypal. Ogni mese i sostenitori di MSF ricevono un bollettino con una descrizione di come sono stati utilizzati i fondi ottenuti dall’ONG.