Mancano ormai pochi giorni alla attesissima sfida di Serie B tra il Catanzaro ed il Cosenza. Un derby che manca dal 2017, ultimo incrocio in Serie C fra le due formazioni. In poche ore sono stati venduti i biglietti disponibili, si prevede uno stadio Ceravolo tutto esaurito con 13mila spettatori ad assistere alla gara. È la venticinquesima volta nella storia che le due squadre si sfideranno sul terreno di gioco della città capoluogo, la settima nel campionato di Serie B, l’ultima risalente nel lontano 1990, terminata con il risultato di 0-0.

  1. Catanzaro-Cosenza: quote e orari

Per quanto riguarda le scommesse, i padroni di casa sono avanti nelle quote 1X2 in virtù del fattore campo e di una migliore posizione in classifica. Il successo dei giallorossi è dato infatti a 1.98, quello degli ospiti a 3.77, il pareggio a 3.45. I ragazzi di Vivarini, dopo uno splendido inizio di campionato, sono incappati in tre sconfitte consecutive. Attualmente occupano la settima posizione in classifica. 

 

Il Cosenza di Caserta è invece partito più in sordina ma l’ultimo successo casalingo contro la Reggiana, ha rilanciato le quotazione dei rossoblù, adesso in piena zona playoff. Sono infatti ottavi, soltanto due punti dietro i rivali. Il derby è in programma domenica 26 novembre 2023, presso lo stadio Ceravolo di Catanzaro, alle ore 16.15.

  1. Un derby che ha fatto la storia: precedenti e statistiche

La storia del derby a Catanzaro ha inizio il 5 ottobre 1930, gara terminata con il successo dei giallorossi per 2-1. In totale sono 24 le sfide giocate, con un bilancio favorevole ai padroni di casa:

15 vittorie, 7 pareggi e 2 sconfitte. Netta anche la differenza reti a favore dei giallorossi, 43 vs 13.

 

Per gli amanti delle statistiche, la vittoria più ampia si è registrata nella stagione 1935-36, con un roboante 8-0 per la squadra giallorossa. Per vedere invece il primo successo rossoblù a Catanzaro, bisogna attendere il 1950, match terminato 0-1 grazie ad una rete di Begnini.

 

Dopo tre incroci tra le due squadre ad inizio degli anni Sessanta, conclusi con due successi per il Catanzaro Calcio ed un pareggio, bisogna attendere il 18 novembre 1984 per rivedere un nuovo derby in Serie B. Una partita senza storia, terminata 4-1 per i giallorossi. I tifosi della formazione di casa, ricordano però con piacere anche un’altra sfida, quella della stagione 1987-88, per la memorabile tripletta di “O Rey”, Massimo Palanca.

 

Dopo una serie di fallimenti societari che ha coinvolto entrambe le compagini negli anni novanta e nei prime del duemila, un’altra data da ricordare, questa volta gradita ai colori rossoblù, è quella del 28 agosto 2016. In quel giorno, infatti, il Cosenza vince per la seconda volta nella storia il derby al Ceravolo di Catanzaro, un netto 0-3, per un successo che mancava da ben 66 anni. 

 

Domenica dunque l’ennesima sfida fra due città da sempre rivali nel calcio, un derby molto sentito dalle rispettive tifoserie, come dimostrano le lunghe code per cercare di accaparrarsi gli ultimi tagliandi rimasti. Previsto, infatti, uno stadio Ceravolo stracolmo, per una partita storica del calcio calabrese.

Articoli correlati