Dopo l’imponente manifestazione unitaria, partecipata, appassionata, civile di ieri, che ha visto migliaia di Cittadini esprimere il proprio dissenso avverso il cervellotico quanto dannoso provvedimento governativo di soppressione del Tribunale comprensoriale e la richiesta ferma di mantenimento dello stesso, sentiamo il dovere di dare voce e di esplicitare i pensieri, i sentimenti, gli umori le inquietudini e le speranze  nostri e di quanti a caldo li hanno socializzati.
LEGGI TUTTO