Caro Sindaco, nell’audio che le ho appena mandato può ascoltare la disperazione di una ragazza che ha avuto la sfortuna di nascere con un animo nobile, diverso, e sensibile nei confronti degli animali. Dico *purtroppo* perché SI, abbiamo avuto la sfortuna di nascere in questo territorio, che a parte la bellezza estetica non ha più nulla. AUDIO

Oggi la nostra associazione di Volontariato è stata chiamata dai vigili che ci chiedevano di intervenire su cuccioli gettati appena nati in uno scatolo, e per i quali il canile Comunale non poteva fare assolutamente nulla.
La nostra volontaria non è riuscita a girarsi dall’altra parte come hanno,invece, fatto i suoi collaboratori comunali alla maggior parte delle richieste d’aiuto da parte dei cittadini, e si è ritrovata costretta ad andare sul luogo dove ha trovato solo quei poveri cuccioli e tanto tanto menefreghismo.
Però come può ascoltare nell’audio, c’è disperazione! Ieri abbiamo recuperato altri 9 cuccioli da allattare, e forse lei non può nemmeno immaginare quanto lavoro e quanti sacrifici ci possano essere dietro.
Il punto però è, perché ancora oggi succede tutto questo? Perché i cittadini irresponsabili hanno ancora la possibilità di fare questo? Il perché è semplice: abbiamo chiesto da più di 2 anni aiuto offrendo la massima collaborazione per un censimento a tappeto su questo territorio, volontari e vigili, obbligo di microchippatura e sterilizzazione per tutti i cani senza pedigree nelle singole case e campagne della città.
Pensa che la cosa sia davvero così difficile da mettere in atto? Pensa che in più di 2 anni il censimento oggi non sarebbe stato completato? Io penso di Sì.
Siamo stanche, siamo disperate e arrabbiate, perché non possiamo sentirci così solo perché abbiamo avuto la sfortuna di nascere con un animo diverso dagli altri cittadini nei confronti degli animali. Chiediamo un intervento immediato e tempestivo, ora basta è arrivato il momento del cambiamento.
Cordiali saluti, da una volontaria dell’associazione Facciamo Branco